mercoledì 30 luglio 2014

Olio (di crusca) di Riso

L'olio di crusca di riso (o olio di riso) è estratto dal germe e dalla pellicola interna del riso che viene eliminata durante le fasi di sbramatura. 
È un olio apprezzabile e poco costoso, annoverato per le sue molteplici virtù nel campo del beauty: deterge, lenisce e nutre la pelle; la protegge dai raggi UV nonchè lucida e idrata i capelli. È ricco di antiossidanti e contiene vitamina E in grandi quantità. Stimola il ricambio cellulare quindi è adatto per le pelli mature o per combattere le prime rughe.

 
Ricette fai da te e consigli per un buon utilizzo:
Per i capelli: 
  • Aggiungere qualche goccia d'olio al balsamo, lasciate in posa qualche minuto per riparare e nutrire il capello. 
  • Per i capelli secchi applicate l'olio su capelli umidi e sulla cute, lasciate in posa qualche ora o tutta la note e procedete con lo shampo.
  • Dopo lo shampoo, vaporizzate sulle lunghezze e pettinate per rendere i capelli più lucidi (l'amo per questo motivo).
 Per i corpo:
  • al mare: miscelate qualche goccia alla vostra crema solare, ammorbidirà la pelle e vi proteggerà dai raggi UV.
  • Dopo la ceretta, magari miscelato insieme al sale (o zucchero) e 2 cucchiai di miele per creare uno scrub che liberi la pelle dai punti rossi e dai peli incarniti. Con questo procedimento potete ammorbidire anche i talloni screpolati, rendendoli lisci e levigati. 
È un valido aiuto per attenuare le smagliature e può essere usato puro o miscelato per arrichire creme  già in vostro possesso.

Durante il prcesso di trasmormazione quest'olio perde molte delle sue proprietà quindi scegliete olii che riportano la dicitura <<ricavato da spremitura a freddo>> e preferite quelli conservati in bottiglie scure.

Io ho provato quello dell'Akamuti e mi trovo bene: è di color ambrato e non lascia nessun odore particolare dopo l'utilizzo. Potete trovarlo su ecco-verde al prezzo di 9,69€ per 100ml (la confezione è recentemente cambiata e non è più in un contenitore di vetro chiaro come quello della foto del post). 
Ovviamente esistono altre marche che potete reperire in negozi alimentari o biologici.

Se usate questo magnifico olio, mi piacerebbe conoscere le vostre "ricette". Se avete dubbi in merito sono qui per voi.

sabato 26 luglio 2014

Ombraluce duo contouring by Neve Cosmetics

Ombraluce duo è un set edito da Neve Cosmetics 100% minerale per scolpire il viso, composto da 2 jar che contengono 4 gr di prodotto ciascuna al prezzo di 17,90€.
La prima jar è Ombraluce Light, un bellissimo illuminante che si presta a molti usi. Lo uso ormai per tutto: come ombretto, sugli zigomi, sotto l'arcata sopraccigliare o sulle labbra per renderle più grandi. La resa è strepitosa, dona una luce magnifica al viso e crea volume e dimensione. Color champagne con micro glitter che diffonde la luce creando un effetto ultra shimmer. L'unico difetto è che la polvere è molto leggera e tende a svolazzare di qua e di la, quindi vi consiglio di applicarlo su prodotti cremosi che fungano da base per evitare luccichii e spargimenti di glitterini in zone indesiderate.
Non lo definirei un highlighter per illuminare tutto il viso ma per creare particolari giochi di luce per piccole zone.
Ingrenti:
Ombraluce Light: Mica, Titanium Dioxide (C.I. 77891), Iron Oxides (C.I. 77491, C.I. 77489, C.I. 77492, C.I. 77499).

La seconda Jar è ombraluce shadow, una terra color marrone freddo facilmente sfumabile che si adatta a tutti i tipi di pelle. Avendo la carnagione chiara solitamente per me basta una pasata e dura bene tutta la giornata ma potrete modularlo a vostro piacimento effettuando più passate con l'apposito pennello. Non ho trovato difetti ed è stata la prima che ho testato e non riesco a sostituirla con nessun altro prodotto per la creazione del contouring. Accentua le naturali ombreggiature del viso e corregge piccole imperfezioni come la fronte alta (per me lo è), il naso grosso e cela il doppiomento.

Ingrenti:
Ombraluce Shadow: Mica, Iron Oxides (C.I. 77491, C.I. 77489, C.I. 77492, C.I. 77499).

I due contenitori hanno all'interno un tappo salva prodotto con tre fori che modulano l'uscita della polvere in modo da evitare gli sprechi.
Il set è ben costruito e molto valido, la parte migliore è la terra che paragonata ad altre mi sembra molto più valida e non contiene schifezze.

mercoledì 23 luglio 2014

Bronzer Hoola by Benefit Cosmetics

Questo è uno dei bronzer più popolari al mondo soprattuto per creare un ottimo contouring (segui la guida qui). 
Bronzer Hoola con vari applicatori

La confezione in cartone è super carina con una chiusura magnetica. All'interno contiene un minuscolo specchietto e un piccolo pennello che non uso (lo trovo poco pratico da maneggiare) ma ha setole morbide che garantiscono una buona copertura durante l'applicazione. La confezione contiene 8gr di prodotto ed è facilmente reperibile on-line o negli store Sephora a 33,50€ circa. Gli svantaggi di questa confezione si vedono tutti: è fragile, la polvere potrebbe rompersi durante i trasporti, gli angoli si danneggiano e il cartone si graffia.


Il bronzer Hoola è una polvere matte finissima che si stende morbida e vellutata sulla pelle, non ha profumo ed è di un colore marrone neutro senza sottotono. Lo amo perchè non ha particolari riflessi e regge bene durante l'arco della giornata. Lo uso per i contouring da giorno, l'effetto è straordinariamente naturale, si sfuma bene e da una leggera definizione alle pelli chiare senza appesantire troppo il trucco. Forse per le scure può risultare leggero quindi vi consiglio una tonalità più forte ma sicuramente è un ottimo prodotto anche per voi, vi bastera modulare il colore e fare più passate.
Swatch Hoola by Benefit cosmetics
Bronzer Honolulu W7


Tenetevi forte perchè esiste un validissimo dupe prodotto dalla W7 (grazie d'esistere) che si chiama Honololo. Si può acquistare su Amazon uk per circa 5€ (ATTENZIONE: se distribuiti direttamente da Amazon a fronte di una spesa di soli 10£ potrete ottenere la consegna gratuita) e contiene 6 gr di prodotto.


Contouring e highlight: l'arte del chiaroscuro

Ad ogni viso il suo contouring
Il fenomeno Contour ha contagiato tutti, soprattuto me! Crea una simmetria perfetta del viso o aiuta a cambiare fisionomia per un giorno! Questa tecnica se usata nelle giuste proporzioni può accentuare le parti migliori o nascondere quello che secondo voi è un piccolo difetto!
In questo post vi verranno fornite le informazioni base per ricreare il contouring che più si adatta alla forma del vostro viso e successivamente i prodotti che ho testato per ricreare questo gioco di ombre e luci.
Prima ed impostante regola: il contouring non è universale e quindi se volete ottenere un risultato armonioso, dovrete trovare quello che fa per voi, infatti bisogna prendere dei piccoli accorgimenti in base al vostro tipo di viso e su ciò che volete valorizzare (zigomi, guance, bocca....) o nascondere.
Imparare a padroneggiare questa tecnica richiede tempo, pratica e gli errori non mancano mai. (sbagliando s'impara).
Uso spesso questa tecnica, sia di giorno preferendo un contouring impercettibile, sia la sera ricreando un effetto più visibile (senza esagerare).
Ovviamente la tecnica si perfeziona con il tempo e devo dire che scopro sempre nuovi trucchi da aggiungere per rendere perfetto il mio look.
Per un contouring a prova di bomba vi servirà:
  1. terra/terra (Hoola)
  2. illuminante/correttore
  3. pennelli

Dopo aver scelto il contouring da riprodurre, applicate seguendo lo schema, l'illuminate nelle zone bianche e la terra in quelle evidenziate in marrone.
Applicare la terra:
  1. sotto il mento aiuta a celare il doppiomento e rende il collo più sottile e definito.
  2. lungo la linea della fronte, per chi ha la fronte alta come me, crea l'effetto di una fronte più piccola e gestibile.
  3. verso l'esterno del naso e sulla punta per conferire un aspetto più sottile.
  4. sulle guance e sulle tempie per valorizzare il viso e accentuare rispettivamente lo sguardo e gli zigomi (es. fa apparire un viso paffuto meno rotondo ).
  5. sotto il labbro inferiori fa sembrare le labbra più grandi 
  6. palpebra fissa per dare profondità allo sguardo
Per quanto riguarda l'highlighter:
  1. Sotto gli occhi dona un effetto luminoso e riposato
  2. lungo l'arcata sopraccigliare allarga lo sguardo e rende più grande l'occhio 
  3. al centro della bocca e arco di cupido per ingrandire le labbra
  4. centro della fronte per renderla più piccola
Preferire un prodotto in crema piuttosto che in polvere spetta a voi deciderlo. Secondo me cambia a seconda del tipo di pelle e ovviamente dal risultato che volete ottenere.
La polvere è più versatile e vera, mentre i prodotti in crema sono più visibili e difficili da gestire.
Grazie a dei campioncini troppo scuri, ottenuti in profumeria (della serie: qui non si butta via niente), ho provato due gradazioni diverse dell'Armani Maesto, una più chiara e l'altra più scura, ed essendo un fondotinta a base d'acqua si è fuso benissimo con la palle donando un effetto supernaturale e definito senza aggiungere altro. Mi rendo conto che l'Armani Maestro sia molto costoso e infatti lo stesso effetto potrete ottenerlo con il fondotinata Eau de teint Nude Magique di L'Oreal da usare per le parti da illuminare e il glam bronze Eau de soleil sempre di l'oreal per le parti scure (prossimamente la review). 



Sicuramente avrò dimenticato qualcosa ma spero di  chiarire i vostri dubbi con le review dei vari prodotti. Vi ricordo che potete farmi presente tutte le vostre perplessità e ovviamente aiutarmi a migliorare usando i commenti. Inoltre vorrei sapere cosa pensate di questa tecnica e se ne fate uso!!!
Vi lascio un'immagini della nostra eroina del contouring, chi????? MA OVVIO, la sola e unica Kim Kardashian dove potrete notare ogni singolo tratto di pennello e partire da lei per impostare un meno evidente contouring. Le maschere non piacciono a nessuno ma almeno in foto sembrerete stars da copertina.



martedì 15 luglio 2014

Nuovi pastelli Neve Cosmetics

Per chi non conoscesse i pastelli Neve ne ho già parlato qui, dove potrete trovare in dettaglio anche le voci degli ingredienti e il materiale con cui vengono realizzati.
Oggi vi propongo gli swatch delle new entry in casa Neve:
aragosta/coral Conchiglia/nude

Aragosta/Coral: molto estivo, veste le labbra di un color maraschino/corallo, rende tantissimo sotto la luce diretta del sole. Mi ha rapita! L'ho detto spesso di altri ma questo è il mio pastello preferito (cambierà con la prossima collezione?). Attuale e versatile non è un rosso sfacciato ed è ultra sexy!!!

Inci:Octyldodecyl Stearoyl Stearate, Mica, C10-18 Triglycerides, Olus Oil, Prunus Amygdalus Dulcis Oil, Hydrogenated Vegetable Oil, Copernicia Cerifera Cera, Candelilla Cera, Sesamum Indicum Oil, Polyglyceryl-3 Diisostearate, Silica, Glyceryl Caprylate, Tocopheryl Acetate, Sorbic Acid, CI 15850, CI 77891, CI 77491.

Conchiglia/Nude: Questo colore mi ha sorpreso perchè è veramente morbido (più delle sue "sorelle") è scorrevole come un rossetto. Un nude impercettibile, delicato con una punta di rosa che rende le labbra sofisticate.

Inci: Octyldodecyl Stearoyl Stearate, C10-18 Triglycerides, Olus Oil, Prunus Amygdalus Dulcis Oil, Hydrogenated Vegetable Oil, Copernicia Cerifera Cera, Candelilla Cera, Mica, Sesamum Indicum Oil,Polyglyceryl-3 Diisostearate, Glyceryl Caprylate, Tocopheryl Acetate, Sorbic Acid, Tin Oxide, CI 77891, CI 77491, CI 77492, CI 77742, CI 15850

Molto diverse tra loro le nuances scelte per l'estate da Neve, voi quale preferite?
swatch Aragosta/Coral, Conchiglia/Nude
Tornando alle precedenti collezioni:
Coccinella/pink: Anche se dagli swatch liberi sembra un rosa Barbie travolgente, una volta indossato colora le labbra in modo grazioso senza appesantirle troppo.
Swatch Coccinella/Pink
Coccinella/Pink
 
Swatch: Aragosta, Conchiglia, Ballerina

Inci:
Octyldodecyl Stearoyl Stearate, C10-18 Triglycerides, Olus Oil, Mica, Prunus Amygdalus Dulcis Oil, Hydrogenated Vegetable Oil, Copernicia Cerifera Cera, Candelilla Cera, Sesamum Indicum Oil,Polyglyceryl-3 Diisostearate, Glyceryl Caprylate, Tocopheryl Acetate, Sorbic Acid, C.I. 77891, C.I.15850, C.I. 19140.






 Perfettina lip contour pencil: matita specifica per il contorno labbra, trasparente e luminosa, impedisce al rossetto o ai pastelli di sbavare durante l'arco della giornata. Mi piace per la sua luminosità, io che amo i giochi di luce me ne sono innamorata. Prezzo: 6,80€ Contenuto:1,10gr


Inci: Octyldodecyl Stearoyl Stearate, Olus Oil, Mica, Hydrogenated Palm Kernel Glycerides, Prunus Amygdalus Dulcis Oil, Silica, Hydrogenated Vegetable Oil, Copernicia Cerifera Cera, Candelilla Cera, Sesamum Indicum Oil, Hydrogenated Palm Glycerides, Polyglyceryl-3 Diisostearate, Glyceryl Caprylate, Tocopheryl Acetate, Sorbic Acid, C.I. 77891, C.I. 77492, C.I. 77491, C.I. 77499.


Per finire vi lascio gli swatch dei pastelli recensiti sino ad ora. Il più delle volte dal sito e dalla confezione sembrano uguali ma come potete notare le gradazioni si differenziano di parecchio tra loro.
Swatch da sx a dx: Ballerina, Conchiglia, Coccinella, Aragosta, Fenicottero, Sfilata
Vi ricordo che tutti i pastelli hanno un costo di 4,80 per 1,50 gr di prodotto

lunedì 14 luglio 2014

So' Bio ētic BB Cream Perfecteur de Teint

Premetto che non sono una straordinaria amante delle BB anzi, ne ho provate solo due e sinceramente non riesco ad emozionarmi come altre sanno fare.
So' bio etic nonostante le grandiose recensioni non fa eccezione.

So' Bio ētic BB Cream Perfecteur de Teint 5 in 1 è appunto una crema colorata che promette di unificare, idratare, purificare e proteggere. Ha un fattore di protezione pari a 10 e il suo grande punto di forza sono gli ingredienti, tutti green. Infatti è al 99% composta da prodotti naturali e non contiene parabeni, siliconi, coloranti e schifezze simili che occludono i pori e fanno male alla pelle.
Questa BB è disponibile in 2 tonalità ed è quella più coprente tra le tante uscite (latte d'asina e versione più leggera). Il tubetto contiene 30 ml di prodotto e il costo si aggira intorno ai 14 €, dipende da dove deciderete di acquistarla.

Ho usato la colorazione 1 per un anno intero e in base alle stagione me ne sono fatta un'opinione:
  1. Non è così facile da applicare: la consistenza è molto oleosa appena uscita dal tubetto, assicuratevi di prelevare poco prodotto e di stenderlo bene facendo attenzione a non lasciare striature.  
  2. Concordo sulla coprenza e sull'uniformità se il punto 1 è stato rispettato, infatti ha una buona coprenza per quanto riguarda i rossori di poco conto e uniforma decentemente l'incarnato.
  3. Non idrata assolutamente anzi secca la pelle. Se avete la pelle secca e molto impura state lontane da questa BB perchè enfatizza ogni piccola pellicina e poro che avete sul volto.
    Se invece avete una pelle compatta sicuramente questa crema fa per voi. Io l'ho usata in un periodo di pelle secca e disperata volevo disfarmene ma dopo un'attenta detersione e nutrizione del viso l'ho riprovata e sono riuscita a rivalutarla. 
  4. Purtroppo però i suoi difetti sono ancora tanti, infatti nella zona con maggiore concentrazione di sebo (zona T) dopo poche ore la pelle inizia a dare un fastidiosissimo effetto lucido che nemmeno la cipria riesce ad opacizzare.
  5. sull'azione purificante proprio non saprei, dopo un uso prolungato non ho notato nessun cambiamento e i brufolini e punti neri sono sempre ricomparsi regolarmente (maledetti).
Altro contro è la scarsità di colori (2) ma si può raggirare il problema prendendo tutte e due le tonalità e miscelarle per ottenere il colore del vostro incarnato. Di primo acchito la numero 1 può sembrare troppo giallognola/ocra ma una volta stesa si adatta bene anche all'incarnato bianco senza particolare sottotono. Per i miei gusti la 1 è fin troppo chiara e la 2 un po' troppo scura..
Sul mio tipo di pelle resiste dalle 5 alle 6 ore, anche qui dipende molto da cosa fate e dalle condizioni meteo a cui siete sottoposte,

Secondo me questo prodotto è entrato nella storia più per strategie di marketing e review di persone famose nel settore che altro. La trovo sopravvalutata e sebbene il prezzo non sia oneroso, una volta finita non la ricomprerò più. Tuttavia ho provato altri prodotti come l'acqua micellare (amore puro) e lo shampoo della So' Bio ētic e mi sono trovata egregiamente!

Potete trovarla nelle profumerie Bio più fornite e in alcuni shop on-line:
ecco-verde il mio sito preferito, qui trovate ottime marche bio e il servizio è eccellente

domenica 13 luglio 2014

Matitoni colorati NYX e BARRYM

Oggi vi parlo di un prodotto che tutte dovrebbero avere nel beauty, mi riferisco ai versatilissimi matitoni colorati, in particolare alla Jumbo Eye Pencil di NYC e delle super soft Eye Craion di BarryM.
Jumbo Eye Pencil milk 604
Make-up con base junbo milk
Tutte le NYC Jumbo Eye Pencil hanno il corpo bianco che riportano  logo, inci e scritte varie in nero, chiuse da un tappo trasparente che permette di capirne subito il colore. Contengono 5 gr di prodotto e costano 5,49. Anche se sembra plastica, si temperano come qualsiasi matita.
La testure è ultracremosa, scivola e si stende con facilità su tutta la palpebra anche grazie al calore delle dita.
Io ho provato la Milk (604) e personalmente penso che questo tipo di colore si possa usare come punto luce vicino ai dotti lacrimali o l'arcata sopraccigliare per dare più luce; come base per rendere i colori spenti vibranti e corposi o nella rima dell'occhio per farlo sembrare più grande.
La durata è garantita e nonostante sia così cremosa non finisce nelle pieghette o sposta l'ombretto.

Anche le soft eye della BarryM non hanno nulla da invidiare alle loro concorrenti della NYX.
Al contrario della NYX la gamma di matitoni Barry M si stringe a quota 5 tonalità.
Quelli in mio possesso sono:

-il nero (no1) colore neutro meno cremoso rispetto agli altri che va steso subito altrimenti farete veramente fatica a lavorarlo
super soft eye crayon n.1 dark più make-up
-un marrone (no2) satinato con piccoli punti luce che lo rendono ramato.
super soft eye crayon n.2 brown
-verde (no3) senza particolari riflessi ma molto brillante.
super soft eye crayon n.3 Green + make-up

I 2 colori mancanti sono un bellissimo azzurro e un blu.
Tutte le matite richiamano il colore della mina con scritte in oro e anche esse hanno il tappo trasparente.
Sono colori veramente energici ed è possibile modulare l'intensità per conferire al make-up un aspetto soft o più drammatico. Li uso spesso come base ma il marrore è veramente un bellissimo colore e si può usare da sfumare nell'angolo esterno dell'occhio per creare un'ombra sofisticata che darà immediatamente definizione all'occhio facendolo apparire sexy ed elegante. Ricordatevi che sono perfette come eyeliner.
Facilmente sfumabili con le dita o il pennello.

È un brand inglese che sta prendendo sempre più piede in Italia, costa poco ed è reperibile su Asos e su alcuni siti italiani.
Vi ricorso che potete comprare anche da Amazon Uk e controllare che il prodotto venduto sia spedito proprio da Amazon per avere la spedizione gratuita (dovrete spendere minimo 10 £ per ottenerla). Questo è veramente il modo più facile per ottenere i marchi che in Italia purtroppo si fanno fatica a reperire ad un prezzo onesto.

I matitoni di queste due case cosmetiche sono veramente bellissimi, super cremosi e particolarmente facili da sfumare, sono prodotti easy che si adattano facilmente a tutte, dalle più svogliate che non rinunciano al filo di trucco senza troppo "sbatti", fino alle guru del make-up.
Avete altre marche da consigliarmi o di cui volete una recensione? Scrivete tutto nei commenti e cercherò di accontentarvi.

sabato 12 luglio 2014

MAC Mineralize Skinfinish Natural light

Sono un po' emozionata perchè questa è la prima volta che recinsisco un prodotto Mac e spero sia la prima di una lunga serie.




Mineralize skinfinish è una cipria minerale pressata dalla forma bombata contenuta nel classico packaging usato per i prodotti mac, ovvero base nera rigida e coperchio trasparente. Il costo è di 29,74€ per 10 gr di prodotto. Al momento esistono 9 tonalità, disponibili sul sito MAC, negli store monomarca e presso i rivenditori autorizzati.
Questa polvere è fantastica per impostare o ritoccare il trucco, è molto versatile e si adatta bene ad ogni tipo di pelle. Il prodotto dura parecchio e fissa bene il make-up.
Se utilizzata dopo aver steso in modo uniforme il fondotinta, rende l'incarnato opaco ma senza spegnere il colore, donandovi un aspetto fresco e naturale.
D'estate uso il light nei punti luce quando non voglio mettere il fondotinta ma voglio creare un effetto contouring su guance, mento e zona T.
Ho sentito che può essere usato come fondotinta ma su di me dopo vari tentativi non ha funzionato, la texture è veramente impalpabile e bisogna avere una pelle a prova di imperfezioni per usare questo prodotto come base anche se per un trucco molto semplice o per chi non ha voglia di truccarsi di tutto punto, può andare....
Quando sta per esaurirsi lo ricompro subito perchè per chi come me ha la palle mista, opacizza le zone grasse e non enfatizza quelle secche.


La applico con un pennello ampio da cipria per ricoprire il fondo, mentre per creare dei particolari uso il pennello 138 di mac. Io odio il kabuki ma va bene anche quello.


Essendo un prodotto pressato è molto fragile, attente agli urti se lo portate nella borsa per i ritocchi quotidiani, vi assicuro che non sarà un bel vedere dopo....
Inci