lunedì 6 luglio 2015

MOST TC Arigilla Sole - Proteggiamoci dal Sole

La temutissima estate è arrivata, portando con se un caldo spaventoso. Certo, l'unica cosa che vorrei in questo momento è accasciarmi in un angolino al Polo e morire assiderata ma visto che vivo a Milano, devo cercare di mantenere la pelle al sicuro dai danni solari.


L'esposizione al sole non è mai stata una di quelle attività che mi mandano in bisibiglio, anzi, non sono nemmeno una buona compagna di spiaggia, dopo 30 minuti, se tutto va bene, io vorrei già scappare altrove.
Come ci si protegge in città o al mare? Premetto che odio l'odore delle creme solari e il loro appiccicume, partendo da ciò, oggi voglio recensire un prodotto che amo e che piano piano è diventato un ottimo alleato per la protezione della pelle dai raggi UVA e UVB.

MOST Argillina Sole 
MOST Argillina Sole è un compatto minerale naturale di nuova concezione formulato per riflettere i raggi del sole utilizzando esclusivamente minerali ed evitando l’uso dei filtri chimici. I minerali utilizzati in MOST Argillina Sole sono purificati e micronizzati in modo da conferire una azione riflettente completa, uniforme e duratura. Le Argille utilizzate in MOST Argillina Sole sono colorate in natura e, miscelate con gli altri minerali, danno al compatto una sfumatura simile al colore della pelle nella versione Neutra e simile all’abbronzatura nella versione Dorata. In entrambe le versioni, senza aggiunta di coloranti, è evitato l’effetto “bianco” di molti minerali foto riflettenti. 

Utilizzo come: Riflettente solare minerale naturale da applicare con l’apposito tampone in modo uniforme sulla cute che si vuole proteggere dalla luce del sole, in tutte le situazioni dermatologiche in cui l’impiego di creme con filtri chimici è sconsigliata.

Ingredienti: Kaolin, Silica, Talc, Argilla, Propanediol, Mica, Lauroyl Lysine, Zinc Oxide, Jojoba Esters, Alumina, Caprylyl Glycol, Montmorillonite, Tocopherol. May contain: CI7789 (Titanium Dioxide). (copiato pari-pari dal sito, spero non si arrabbino nel caso lo vengano a sapere XD)


Avete mai visto Pechino Express? Noooooooooo, io l'adoro!!!! Non sono impazzita, se siete fan di questo programma avrete già capito. Molte delle popolazioni asiatiche per proteggersi dal sole usano questo tipo di argilla. Certo, il loro colore non si può paragonare all'Argilla MOST, decisamente più adatta al tono della nostra pelle ma mi sono sempre chiesta perchè alcune delle popolazioni in cui il programma faceva tappa, si mettessero argilla su tutto il corpo.... Ora lo so! 

Ne esistono due versioni, una neutra per tutti i giorni e una per le carnagioni abbronzate leggermente dorata. Non hanno particolare sottotono anzi, non modificano il colore della carnagione.
Si applica con la spugnetta in dotazione o con la BeautyBlander, vi sconsiglio il pennello perchè il prodotto risulta volatile e ne sprechereste troppo. La polvere una volta applicata fa da schermo tra la luce dei raggi solari e la pelle del viso. 


Le ho usate sia da sole che per fissare il trucco e ne sono rimasta piacevolmente sorpresa: fissa, uniforma l'incarnato, dura a lungo e evita l'effetto lucido (contiene Mica). 

Il packaging è classico da cipria. Interamente in plastica. riporta il logo MOST, in rosso, sul coperchio. All'inteno non poteva mancare lo specchietto per ritocchi veloci e due scomparti: quello soperiore per l'argilla e quello inferiore per accogliere la spugnetta. Contiene 8,5g e il prezzo, sul sito MOST è di 16€, mentre nelle farmacie 20€.




Per chi soffre di allergie, non può/non vuole esporsi al sole o ha la pelle sensibile, consiglio questo prodotto per la protezione del viso. Come sempre vi rimando al sito per ulteriori dettagli, io mando speso mail per chiedere consigli e rispondono sempre in modo gentile e veloce. 


Non sto a dirvi che questo prodotto va bene anche d'inverno durante la settimana bianca, dove solitamente si ritorna bordeaux

INFORMATIVA PRIVACY E DISCLAIMER

Normativa sulla privacy e utilizzo dei cookies Ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs 30 giugno 2003 n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, di seguito viene fornita la Privacy Policy del blog frollamakeup.blogspot.it (d’ora in poi blog).

Un cookie è un breve file di testo inviato al tuo browser da un sito web visitato, e che viene memorizzato sul tuo hard disk. Consente al sito di memorizzare informazioni sulla tua visita, e ne esistono di due tipi: quelli cosiddetti “tecnici”, che memorizzano informazioni utili alla navigazione come la lingua preferita, la compilazione automatica del form commenti e altre impostazioni. Ciò può facilitare la visita successiva e aumentare l’utilità del sito a tuo favore. Esisistono anche i cookie di profilazione, volti a inviare pubblicità e servizi mirati. Se hai notato che, dopo aver visitato un negozio online o fatto ricerche di determinati prodotti, nei banner pubblicitari di un sito diverso ci sono degli annunci relativi alle tue ricerche precedenti, ecco, quello è legato ai cookies di profilazione.

 Questo blog è gestito tramite la piattaforma Blogger. Quando si inserisce un commento su un blog gestito tramite Blogger o quando si compila il form di contatto o richiesta, il sistema rileva e conserva automaticamente i dati identificativi, la data, l’ora e l’indirizzo IP del computer da cui vengono inviati i commenti.

Il proprietario di questo blog si impegna a non cedere a terzi i dati conservati se non, dietro formale richiesta, alle autorità competenti nel caso in cui venisse rilevato un qualunque tipo di illecito. Questo blog NON utilizza inserti pubblicitari, nemmeno quelli legali come Google AdSense. Questo sito utilizza google Analytics, per il quale la registrazione dei dati è stata resa anonima, così che non vi rimangano informazioni relative alla tua identità. Questo consente di considerare i cookies così creati come “tecnici”, e verranno utilizzati per raccogliere dati statistici e anonimi sull’utilizzo del sito, allo scopo di migliorarlo.

I cookie che vengono generati durante la navigazione su questo blog sono solo quelli tecnici, necessari per la corretta navigazione. NON vengono generati cookie di profilazione, almeno non per quanto riguarda il controllo effettuato dal gestore del blog. Per quanto riguarda la gestione dei cookie propria della piattaforma Blogger, invito a leggere la policy di Blogger.

Questo blog utilizza un pulsante per la condivisione su Twitter; per privacy policy cliccare QUI,
per l'uso dei cookies ed eventualmente disabilitare la raccolta consultare questo LINK.

Questo blog utilizza un pulsante per la condivisione su Facebook; per l'uso dei cookies ed eventualmente disabilitare la raccolta consultare questo LINK.

 
Questo blog utilizza un pulsante per la condivisione su Instagram; per l'uso dei cookies ed eventualmente disabilitare la raccolta consultare questo LINK.


Questo blog utilizza un pulsante per la condivisione su Youtube; per l'uso dei cookies ed eventualmente disabilitare la raccolta consultare questo LINK.

 Questo blog utilizza un pulsante per il collegamento a Pininterest; per la Privacy Policy di riferimento ed eventualmente disabilitare la raccolta dei cookies cliccare QUI.

all'ingresso nel sito vengono installati sul pc dell'utente cookies come questi:
google.com
blogger.com
wikia.com
La maggior parte si riferiscono a siti linkati all'interno di queste pagine, ad esempio nel blogroll. La lista potrebbe aumentare durante la navigazione: ad esempio aprendo una pagina dove c'è un link a youtube si creerà il cookies relativo a youtube.

 Per i link relativi a qualunque altro sito linkato all'interno di queste pagine consultare la privacy policy del sito stesso. Continuando la navigazione sul sito accetti l'utilizzo dei cookies. È possibile rifiutare o bloccare i cookies, abilitando la navigazione anonima oppure impostando il browser in modo da impedirne la memorizzazione.

Di seguito le istruzioni per farlo sui principali browser:
Gestione dei cookie in Firefox
Gestione dei cookie in Internet Explorer 11
Gestione dei cookie in Internet Explorer 10
Gestione dei cookie in Internet Explorer 9 
Gestione dei cookie in Internet Explorer 7 e 8
Gestione dei cookie in Opera 
Gestione dei cookie in Safari 3 
Gestione dei cookie in Google Chrome 

Clicca qui se vuoi cancellare tutti i cookie installati direttamente da questo sito
Purtroppo non è possibile fornire uno strumento per cancellare con altrettanta facilità i cookie di terze parti, in quanto, tecnicamente, ciò è possibile solo tramite le opzioni del browser.

Note legali

Il blog frollamakeup.blogspot.it non costituisce una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Ai sensi della legge n. 62 del 07/03/2001 non può quindi considerarsi un prodotto editoriale. frollamakeup.blogspot.it non si assume nessuna responsabilità per quanto concerne i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all’interno del blog. Il fatto che il blog fornisca tali collegamenti non implica l’approvazione dei siti stessi, sulla cui qualità, contenuti e grafica è declinata ogni responsabilità. I contenuti dei singoli post riportano unicamente il punto di vista dell’autore.

 L’utilizzo dei testi contenuti in questo blog è soggetto alla licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License.

mercoledì 25 marzo 2015

Tinta Sleek Matte Me

In questi anni è scoppiata una vera e propria mania per le tinte labbra ma si sa, in Italia ci dobbiamo accontentare e la scelta è veramente poca.
Anche io presa dall'euforia e dalla bellezza di queste tinte, ho voluto provare, insieme alla mia amica HOUPPE, quelle della Sleek.
Tutte le tinte una volta asciutte durano a lungo e non sono trasferibili. Seccano incredibilmente le labbra e se mangiate, un po' viene via, sopratutto all'interno. 
Io le ho prese su Vanity Lovers a 7,70 c.u. ma sono disponibili anche su maquillalia ed ovviamente sul sito della Sleek.
Se avete le labbra molto screpolate vi consiglio uno scrub prima di metterle altrimenti evidenzieranno parecchio le pellicine. Se avete il burrocacao, asciugate bene le labbra o la tintà non aderirà.
Sono dotate di un classico pennellino che permette di applicare la tinta in modo preciso. 

Fandango: Bellissimo colore, a seconda della luce cambia i riflessi che vanno da un viola che tende al fucxia al vinaccia... Tra tutte, è quella che  dura di più, si stende con molta facilità rispetto alle altre e non risulta appiccicosa. Dopo la stesura, quando sarà asciutto, provate a toccarvi le labbra con un dito, vedrete che quest'ultimo rimarrà asciutto e pulito. 

 

Brink pink: Rosa brillante, un must di ogni collezione. Ne ho trovati di simile in tutte le profumerie anche se devo dire che questa colorazione è molto appiccicosa, dopo un po' di tempo si fa a pezzi ed evidenzia le pellicine.


Party Pink: Una tinta corallo che tende molto al rosso, bello l'effetto sulle labbra, si adatta bene al periodo estivo e come la sua sorellina fandango, dura a lungo.


Non mi fanno impazzire ma in confronto a quelle che ho provato, queste sono decisamente le migliori (brink pink a parte). Se dovessi ricomprarle, l'unica su cui punterei sarebbe fandango. Ero reduce della tinta tanto decantata della Bourjois ma pare che sia stata sfigata io nella scelta del colore. Circola voce che il colore Grand Cru sia pessimo in termini di resa, infatti è bellissimo ma difficile da stendere, poco confortevole sulle labbra e dura veramente poco. 


martedì 24 marzo 2015

Zpalette vs Nabla: palette magnetiche a confronto

La palette magnetica è quell'accessorio che ti aiuta a mantenere il make-up nel giusto ordine e di trasportare ovunque i prodotti necessari senza occupare tanto spazio.


Iniziamo dalla Zpalette, ne esistono di svariati formati e colori ma rispettano tutte un particolare design. Costruita con materiale plastico interamente reciclabile, ha una base dov'è applicato il foglio magnetico. Il coperchio in plastica trasparente, permette di vedere chiaramente cosa contiene l'interno e si gira comodamente fino a toccare il fondo della palette. Nella vendita sono compresi degli adesivi magnetici di forma rotonda e rettangolare, da attaccare ai refill che non hanno una base calamitata. Il logo dell'azienda è stampato: al centro sulla parte porterione, in basso a destra sulla parte anteriore. Quelle in mio possesso sono di taglia Large 7.44 cm x 4.13cm x 0.25cm (a partire da 19€, dipende dal sito da cui deciderete di acquistare). 
Tra le tante misure, esiste anche la DOME che ha la particolarità di essere la più alta della gamma, è fatta apposta per accogliere cialdine "cotte" che sono più alte rispetto ai prodotti normali (al posto di avere la superficie piatta come tutti gli ombretti, le cialde cotte sono a cupola). 


Nabla palette: tanto di cappello a questa splendida palette in cartone che ha tutte le caratteristiche della sua rinomata sorellona americana. Il coperchio è in acrilico trasparente e quindi come la precedente, è possibile verificarne il contenuto interno. L'unico neo è la grandezza, i formati sono veramente troppo pochi e quindi continuo a preferire la Zpalette solo perchè mi permette di organizzare tutto in un'unica soluzione. Per chi ha problemi di spazio o deve portarsi dietro tante cose, non può assolutamente organizzare tutto in 20 palette magnetiche...
Il logo viene riportato in bianco, al centro della palette, sia nella parte posteriore che in quella anteriore.

Formati palette NABLA:
  • Liberty six Palette: 11cm X 7,5 cm X 1 cm (6€)
  • Liberty twelve Palette: 14,5 cm X 11,4 cm X 1,2 cm (10€)
Entrambe disponibili nei colori: nero,  pastel mint (azzurro), strawberry ice (rosa)

La chiusura, sia per la Zpalette che per Nabla, è magnetica ma sebbene siano sicure entrambe, quella di Nabla mi sembra più potente.  

Ammetto che se esistesse un formato grande per il marchio Nabla, avrei comprato solo questa. Certo, le Zpalette sono sfizione e funzionali, ne esistono tanti modelli e quindi più adattabili ad ogni esigenza ma d'altro canto quest'ultime, hanno un costo decisamente più elevato e sono difficili da reperire in tutti i loro "temi" qui in Europa; infatti si vedono i soliti modelli da anni mentre se si da una rapida occhiata al sito Americano ci si accorge di quanti siano i colori disponibili...

Piccola guida su come depottare una cialdina

Continuo a preferire i prodotti in refill, si risparmia plastica del packaging che avvolge la cialdina e si risparmiano tanti soldini (Proprio per l'assenza della confezione, le singole cialde costano molto meno per alcuni brand).



lunedì 23 marzo 2015

Extreme Art Liner Pen By Artist of make-up

Oggi vi parlo ancora una volta di una chicca cosmetica di Artist Of MakeUp (qui la prima review), un fantastico eyeliner in penna.

Extreme Art Liner Pen è contenuta in un'elegante confezione nera che riporta il solito damascato, il  logo dell'azienda, l'inci e il nome del prodotto in bianco. La penna è grigia, in metallo ultraleggero con inciso in nero il nome e la marca. 
Mi sono trovata bene sin dalle prime applicazioni perchè il corpo dell'eyeliner non risulta ne troppo fine ne troppo speso quando lo si impugna.
La punta è in Teklon, un materiale sintetico composto da setole molto sottili e morbide che permettono di essere precisi nel tratto. I pennelli in Teklon hanno molti vantaggi: durano nel tempo, sono antibatterici e cruelty free (per intenderci, i pennelli Real techniques sono composti da queste setole). Non lasciatevi spaventare dalla punta sottile, questo eyeliner è uno strumento molto versatile, adatto sia per le Guru che per le ragazze alle prime armi. Proprio per la sua scorrevolezza, è possibile creare linee sottili o più spesse, così da creare il look che più valorizza il vostro sguardo. Il tratto è un caratteristico nero intenso che una volta asciugato non secca e non si sposta per tutto il giorno, resistendo anche alle giornate più calde; mentre per chi ha problemi di palpebra oleosa o eccessivo sebo, non dovrà preoccuparsi che l'eyeliner sparisca dalla palpebra dopo poco. 

 
Costruito con standard quialitativi giapponesi (vi ricordo che è tutto made in Japan), la penna ha un sistema di ricambio della cartuccia interna, in modo da non dover comprare nuovamente tutto il "pacchetto" ma solo il refill. Tutto questo lo rende ancora più professionale e permette a chi lo usa di abituarsi allo stesso tipo di prodotto, senza aver paura di non trovarlo più e di dover cominciare con un articolo sconosciuto.
L'Extreme Art Liner Pen costa 18£, i refill solo 5.50£.




martedì 24 febbraio 2015

Highlight e Contour stick by Artist of MakeUp

Artist of makeup nasce dal genio creativo di Zukreat Cosmetics, Mua delle stars di Hollywood nonchè seguitissima youtuber. 

Una marca poco conosciuta in Italia ma merita veramente di essere provata. Purtroppo l'unico modo per reperire questi prodotti è il sito monomarca  di Artist of makeup che spedendo da UK non sono soggetti a oneri doganali (good news). 
La loro gamma di prodotti è super pigmentata e offre una vasta scelta di colori di ombretti, fondotinta, blush, terre....

Ovviamente io non potevo che recensire gli stick in crema per il contouring e l'highlighting.


Il packaging decisamente professionale e di effetto: nero lucido che riporta il logo e la tipologia del prodotto da un lato e dall'altro l'inci. Contengono 18gr di prodotto, sono made in Korea e costano 18£ l'uno.


Per ora ci sono 4 colorazioni che si adattano più o meno a tutti i tipi di pelle, quelli che ho provato io sono:
  • Il contour stick medium: marrone caldo, non troppo scuro, si modula bene e ne basta veramente poco per ottenere un look deciso o più sobrio (sfumare, sfumare, sfumare).
  • L' highlight stick light: decisamente molto chiaro, mi sembra non sia neutro ma tenda al rosa ma è davvero minima la sfumatura che una volta steso non si nota nulla. Illumina e dona un aspetto veramente glamour. Non lo consiglio a chi è molto scura di carnagione, esiste anche una colarazione highlight medium che si dovrebbe adattare bene alle carnagini medio/scure dal sottotono giallo. Io sono un nc20 e con il light mi trovo bene.

La texture di entrambi è molto cremosa (un po' di più il medium contour rispetto al light highlighter) e si sfumano facilmente con il pennello o le dita (argh). Non seccano, non sono aggressivi e non enfatizzano le rughe o imperfezioni della pelle. Sopratutto l'highlighter, se steso e fissato bene con un prodotto in polvere, non si sposta e non si accumula nelle pieghette.


La spedizione non è economicissima, sono 7,95£ ma il pacco arriva in pochissimi giorni tra le vostre braccia (io li ho ricevuti in appena 4 giorni lavorativi).

I prodotti sono alla portata di tutti ma capisco che con il cambio, per noi Italiani, sia abbastanza svantaggioso. Se provate #AOM sono sicura che ve ne innamorerete al primo colpo. Restate allerta per un nuovo prodotto di questo brand.